Erogazioni pubbliche: per le micro-imprese l’obbligo pubblicitario viaggia online

Il decreto Crescita innova la disciplina delle erogazioni pubbliche non solo per le imprese di medie e grandi dimensioni, ma anche per le micro imprese. I soggetti che esercitano attività d’impresa pubblicano in nota integrativa del bilancio d’esercizio e dell’eventuale bilancio consolidato gli importi e le informazioni relativi a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi e aiuti, in denaro e in natura, privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria, ricevuti dalla Pubblica amministrazione. Mentre per i soggetti non tenuti alla redazione della nota integrativa (i.e. micro-imprese), l’obbligo pubblicitario va assolto mediante pubblicazione sui propri siti Internet.

È quanto emerge dalle modifiche apportate dal decreto Crescita alla disciplina introdotta dall’art. 1, commi da 125 a 128, legge n. 127/2014.

 

Dichiarazione Aurora Sas

2019-09-27T16:18:21+00:00