Benefici alle Imprese con sede legale ed operativa sul territorio regionale: Basilicata non solo attrattore di investimenti

E’ quanto emerge dall’incontro promosso dal Presidente di Confapi Aniem Potenza Rocco Di Giuseppe con l’Assessore Regionale all’Ambiente Prof. Aldo Berlinguer autore della proposta “Per una fiscalità differenziata sui prodotti energetici in Basilicata.” Il meeting organizzato presso la sede di CONFAPI Potenza, ha visto la partecipazione numerosa degli Associati e la presenza al completo della Giunta e del direttivo dell’Associazione. Nel ringraziare l’Assessore per la sua gradita presenza nell’ottica della concertazione e del confronto tra le associazioni rappresentative del sistema imprenditoriale ed il mondo politico, il Presidente Di Giuseppe evidenzia come il progetto di legge vede finalmente la Basilicata al centro di un’iniziativa innovativa ed intraprendente: l’attuazione di un sistema di fiscalità compensativa sui carburanti compravenduti in Basilicata per il consumo del territorio che si concretizza nel totale rimborso dell’aliquota nazionale di accisa.

Le agevolazioni ed i benefici di una proposta così strutturata, per residenti ed imprese con sede legale ed operativa nella Regione Basilicata, avrebbero un immediato impatto in termini di economia e qualità della vita. Si consideri che una minore tariffa dei prodotti energetici avrebbe l’effetto di ridurre il costo dei trasporti privati e pubblici ed i costi energetici aziendali di esercizio e produzione tradotto in incentivi ad effettuare nuovi investimenti, favorevoli anche a realtà imprenditoriali esterne dati i considerevoli risparmi energetici derivanti dall’iniziativa.

La proposta è ancora più significativa e dirompente considerato il ritardo di programmazione a favore del sistema socio-economico, programmazione che per gli imprenditori è linfa vitale per la fisiologica pianificazione delle attività, costretta alla improvvisazione del breve periodo per mancanza di obiettivi di ampio respiro e carenza di risultati produttivi. Senza dimenticare la sproporzionata imposizione fiscale gravante sulle aziende, i gap infrastrutturali, i servizi inefficienti, il sistema burocratico improntato a dispensare incertezza ed inadeguate risposte alle istanze del mondo produttivo.

Le opportunità in termini di investimenti ed incentivi per le imprese regionali, conclude il Presidente Di Giuseppe, deve vederci impegnati nel supporto concreto alla proposta dall’Assessore Berlinguer anche con azioni divulgative sui territori di competenza dei nostri Associati”.

Rassegna stampa CONFAPI PZ 20.01.16